Blu Sea Charter and Tour

Porto Turistico Marina di Olbia
07026 - Olbia - Italia
Tel: +39 347 710 9948
Email: info@visittavolara.com


Noleggio Gommoni Olbia, Snorkeling Tour Olbia e Tavolara, Avvistamento Delfini Olbia
| | | |

Concediti una fantastica escursione in gommone a Tavolara e Molara.


escursione in gommone a Tavolara e MolaraIl nostro itinerario prevede
– Tavolara
– Molara (piscine naturali)
– Spiaggia del dottore
– Relitto Chrisso
– Cala Girgolu (sassi piatti).

La storia di Tavolara è legata a re Carlo Alberto di Savoia che, secondo una leggenda, arrivato sulle sue coste alla ricerca delle mitiche capre dai denti d’oro – probabilmente ingialliti a causa dell’elicriso – nominò il suo unico abitante Paolo Bertoleoni, re dell’isola. I discendenti sono tuttora gli unici residenti (e custodi) dell’isola.
La storia di Tavolara è legata a re Carlo Alberto di Savoia che, secondo una leggenda, arrivato sulle sue coste alla ricerca delle mitiche capre dai denti d’oro – probabilmente ingialliti a causa dell’elicriso – nominò il suo unico abitante Paolo Bertoleoni, re dell’isola. I discendenti sono tuttora gli unici residenti (e custodi) dell’isola.
Infatti nel 1836 il re di passaggio per quei luoghi notò l’isoletta sconosciuta: chiese pertanto informazioni ai suoi marinai, ma, non ottenendo risposte sufficienti, decise di approdarvi. Presentatosi ai residenti come il re di Sardegna, sembra che Giuseppe Bertoleoni, circondato dalle capre dai denti dorati, forse convinto che colui che aveva difronte gli stesse giocando uno scherzo, abbia risposto: “E io sono il re di Tavolara!”.
Ancora oggi l’ultimo discendente della famiglia, Tonino Bertoleoni, si attribuisce il titolo di re di Tavolara.

L’isola di Molara, che circumnavigheremo nella nostra escursione in gommone a Tavolara e Molara, ha tratti distintivi davvero particolari.

escursione in gommone a Tavolara e MolaraSebbene l’isola sia assai rocciosa ed impervia sono comunque presenti varie sorgenti perenni.Grazie all’abbondanza d’acqua l’uomo ha potuto abitarvi per secoli. La Flora di Molara è composta da una ricchissima vegetazione a macchia mediterranea, con secolari olivastri, lentischi e cisto, degradata in qualche tratto a causa di un vasto incendio che ha bruciato la parte sud dell’isola negli anni ’70 del XX secolo. È presente bestiame brado (vacche e capre), abbandonato dalla precedente proprietà. Ad est della cala di Chiesa si erge lo scoglio del dinosauro, una bizzarra scultura naturale plasmata dai venti e dal mare.
Sull’isola nidificano numerose specie di uccelli marini come il falco pellegrino ed il raro gabbiano corso.

Nella nostra escursione in gommone a Tavolara e Molara visiteremo anche il relitto della nave Chrisso, che si incagliò sugli scogli di punta la Greca la notte di capodanno del 1974. Una mareggiata di tramontana la fece disancorare e nonostante non ci furono danni per l’equipaggio la sua sorte fu segnata dal primo momento. Nella tradizione marinaresca non porta bene cambiare nome ad una nave e la Chrisso ne aveva cambiati svariati.


Regalati anche tu una indimenticabile escursione in gommone a Tavolara e Molara. Contattaci!

Apri una chat
Posso aiutarti?
Ciao, posso aiurarti?